martedì 22 febbraio 2011

Filetto di maiale al rosmarino

Non sono molto brava a cucinare la carne, ma ogni volta che la mangio da mia mamma è così buona che mi convinco di saperla fare uguale, allora mi faccio dire passo passo il procedimento... e il più delle volte non mi viene. Ma ho capito che una cosa fondamentale per cucinare bene la "ciccia" ,come la chiama mia nipote, sono le pentole mia mamma ha delle pentole molto buone con il fondo alto che non brucia e diffonde bene il calore, mentre le mie sono dell ciofeche!! Comunque questa mi è venuta bene ma mai come quella di mamma!

Ingredienti per 4 persone:

  • un filetto di maiale intero
  • due rametti di rosmarino fresco
  • sale
  • pepe
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio
  • spago da cucina
Preparazione
Con lo spago legate il filetto e i rametti di rosmarino, nella pentola mettete 4 cucchiai di olio, e fatelo rosolare a fuoco medio non troppo velocemente, quando si è rosolato conditelo con sale e pepe e sfumate il tutto con il vino bianco, incoperchiate e fate cuocere.
Non dovete farlo cuocere troppo altrimenti la carne verrà dura e stoppacciosa.
Impiattate e versate sopra alla carne il sughetto.

Buona Cena

Torta camilla corretta alla nutella

Allora questa torta non l'ho mai fatta ne mai mangiata quindi non so dire se l'ho fatta bene, simile all'originale, ma avevo delle carote e ho voluto tentare una delle classiche torte italiane, la torta camilla, io la chiamo così bè comunque è la torta alle carote!Mentre la cucinavo immaginavo un branco di coniglietti bianchi che accorrevano a gustarsi la delizia e visto che io vivo perennemente in un cartoon mi sono concentrata e impegnata la meglio.
L'ho corretta un po' perchè ero consapevole che a mia sorella semplice com'era non sarebbe piaciuta e così l'ho spennellata di nutella!
Ingredienti
  • un bicchiere di latte
  • 300 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 3 uova
  • una bustina di lievito
  • 300 g di carote
Preparazione
Lavare le carote togliendo le estremità pulire bene le carote e fatele a pezzettini, frullare finemente le carote .Montare bene le uova con lo zucchero aggiungere la farina setacciata  e il burro fuso aggiungere un bicchiere di latte e il lievito.aggiungere le carote frullate e amalgamare bene tutto.
Imburrare la teglia e infarinarla. Versare il composto nello stampo con cerniera e metterlo nel forno caldo a 180° per 30 minuti.

Quando la torta è cotta aprire la cerniera rovesciare l torta su un piatto da portata e dopo aver aspettato che si raffreddi un po' tagliare in due dischi la torta.Sollevare un disco e spalmare la parte sottostante di nutella che dovrà essere molto morbida e facilmente spalmabile. riprendere il disco superiore e posizionarlo sopra alla nutella. Se volete decorate la torta con lo zucchero a velo.

Buon Betacarotene.
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

domenica 20 febbraio 2011

Ciambellone policromo

Ovviamente un dolce che non deve mancare mai nelle nostre case è una bella ciambella da colazione, che ti da lo slancio giusto per affrontare la giornata, Nonna Papera (come mi chiama mia sorella) questa volta ha fatto una ciambella che non aveva mai cucinato e dopo aver consultato molte ricette ne ha scelta una con la giusta dose di dolcezza e morbidezza.
E' venuta bene , quindi ve la propongo.


Ingredienti

  • 250 g di zucchero
  • 250 g di farina
  • 130 ml di acqua
  • 130 ml di olio (io ho usato quello di semi di girasole)
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  •  2 cucchiai abbondanti di cacao amaro

Preparazione:
In una ciotola capiente versate tutti i liquidi quindi l'olio, l'acqua, e le uova, prendete una frusta elettrica e fatele lavorare per un minuto poi aggiungete lo zucchero
e sempre con la frusta amalgamate bene il tutto fino ad avere un composto spumoso.
Poi prendete la farina e poco a poco setacciatela nella ciotola amalgamando con una spatola ogni volta, aggiungete in fine il lievito e usate di nuovo la frusta elettrica per 3 minuti.
Prendete uno stampo che dovrà essere ben imburrato e infarinato e versatevi 3/4 del composto prendete il coposto rimanente e aggiungete il cacao mischiando bene fino alla completa omologazione del composto. Aggiungete in senso circolare la parte con il cacao a quello già versata nello stampo e mettelo in forno caldo a 180° per 25 minuti.
Controllate con uno stecchino la cottura e tiratelo fuori facendo attenzione a non rompere la ciambella nel momento in cui la metterete nel piatto da portata!                                                         

Buona Colazione!!!
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

giovedì 17 febbraio 2011

Festa del Gatto!!!

Tanti Auguri ai miei amori, ai miei gatti e ai gatti di tutto il mondo!!!

venerdì 11 febbraio 2011

Strudel di radicchio con fonduta di asiago.... Bono!!

Salve eccomi di nuovo qui , ieri dopo tanto tempo che non cucinavo mi sono sbizzarrita e oltre alla torta cupido ho fatto un secondo che avevo sentito il giorno alla Prova del Cuoco dalla Clerici... effettivamente come dice lei, è veloce, facile, gustoso ed effetto.
E' stato molto apprezzato.. ma io mi sono scordata di fare le foto appena sfornato con la fonduta sopra e quando mi sono ricordata la fonduta... ops era finita! Quindi le foto non gli renderanno onore , ma vi assicuro che viene bene ed è buono!

Ingredienti:

  • un radicchio
  • 300 g di asiago
  • 100 ml panna liquida
  • parmigiano reggiano abbondante
  • due patate lesse
  • un disco di pasta sfoglia
  • una cipolla
  • brodo vegetale
  • un uovo
Preparazione
Per prima cosa tagliate l'asiago a pezzettini e mettete metà dei pezzetti in un pentolino e metà in una ciotola. Nel pentolino con l'asiago aggiungete la pana liquida e accendete il fuoco basso, lasciate sciogliere ed amalgamare lentamente e girando spesso, altrimenti la fonduta non viene.
Poi prendete il radicchio lo tagliate a pezzi e con mezza cipolla tagliata a pezzettini lo mettete  a stufare in una padella con un filo d'olio e un po' di sale, aggiungete un bicchiere di brodo vegetale
e lo fate cuocere ed asciugare completamente. Quando il radicchio è pronto schiacciate all'interno della padella le due patate lesse e fatele amalgamare con il radicchio, e poi spegnete. Ricordatevi sempre di girare e  controllare la fonduta. Mettete il radicchio nella ciotola con l'asiago e aggiungete l'uovo per amalgamare e parecchio parmigiano o grana. Aprite il disco di pasta sfoglia e lo lasciate nella sua carta forno, all'interno ci versate il composto (anche se è troppo abbondante va bene uguale)e lo distribuite in modo che riusciate a chiudere bene il disco arrotolandolo.
Mettete in forno 20 minuti a 180°.
Quando è pronto tagliate fette abbastanza larghe e prendete la fonduta che a vostro piacere sarà versata su tutto lo strudel oppure verrà messa in una ciotolina in modo che ognuno potrà mettere la quantità di fonduta che vuole.

Buon Assalto!!

giovedì 10 febbraio 2011

Torta Cupido



Questa ricetta l'ho trovata in un libro bellissimo, un romanzo " Il club delle ricette segrete" un racconto epistolare fra due ragazze alternato da tante ricette buonissime.
Lo suggerisco come dolce da fare a San Valentino oppure semplicemente come torta per riscaldarci nelle sere fredde.

Ingredienti per 8 persone: 
       Per la torta

  • 40 g di cacao amaro
  • 150 ml di acqua bollente
  • 2 tuorli 
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiaini di vaniglina
  • 180 g di farina 
  • 220 g zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 110 g di burro fuso
       Per la glassa

  • 210 g di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna

Preriscaldare il forno a 180°, In una terrina media sbattere al cacao con l'acqua bollente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciare raffreddare. In un'altra terrina sbattere i tuorli e l'uovo intero con 1/4 del composto di cacao e acqua con la vaniglina . Unire poi la farina lo zucchero il lievito e il sale il burro fuso e il composto rimasto di cacao, e montare con uno sbattitore elettrico fino ad amalgamarsi. Aggiungi il composto di uova e amalgama bene il tutto. Imburrare una teglia e metterci la carta forno così aderirà bene alla teglia (di 22 cm) versare il composto e lisciarlo bene infornare e cuocere per 30-40 min finchè uno stuzzicadenti inserito al centro esce pulito. Non cuocere troppo.
Lasciare raffreddare per 10 minuti poi capovolgerla su una gratella imburrata sopra in una teglia e lasciare raffreddare completamente prima di glassarla. Per la glassa   mettere il cioccolato in un pentolino a bagno maria e in un altro a fuoco basso portare a ebollizione la panna, poi versarla sul cioccolato e sempre a bagno maria continuare a mescolare. Lasciare raffreddare la glassa fino a quando sarà tiepida. Versare la glassa sul centro della torta lasciandola colare lungo i lati e poi lisciarla uniformemente con una spatola. Lasciare riposare per 1 ora prima di servire.
Buona Cucchiaiata!!!
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Con questa ricetta partecipo al contest CUOCHI DA BIBLIOTECA, Ultimissime dal Forno

sabato 5 febbraio 2011

Amore di Pane..

"Amate il pane, cuore della casa, profumo della mensa, gioia del focolare.
Rispettate il pane, sudor della fronte, orgoglio del lavoro, poema del sacrificio.
Non sciupate il pane, ricchezza della Patria, il più soave dono di Dio,
il più santo premio della fatica umana..."