giovedì 10 febbraio 2011

Torta Cupido



Questa ricetta l'ho trovata in un libro bellissimo, un romanzo " Il club delle ricette segrete" un racconto epistolare fra due ragazze alternato da tante ricette buonissime.
Lo suggerisco come dolce da fare a San Valentino oppure semplicemente come torta per riscaldarci nelle sere fredde.

Ingredienti per 8 persone: 
       Per la torta

  • 40 g di cacao amaro
  • 150 ml di acqua bollente
  • 2 tuorli 
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiaini di vaniglina
  • 180 g di farina 
  • 220 g zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 110 g di burro fuso
       Per la glassa

  • 210 g di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna

Preriscaldare il forno a 180°, In una terrina media sbattere al cacao con l'acqua bollente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciare raffreddare. In un'altra terrina sbattere i tuorli e l'uovo intero con 1/4 del composto di cacao e acqua con la vaniglina . Unire poi la farina lo zucchero il lievito e il sale il burro fuso e il composto rimasto di cacao, e montare con uno sbattitore elettrico fino ad amalgamarsi. Aggiungi il composto di uova e amalgama bene il tutto. Imburrare una teglia e metterci la carta forno così aderirà bene alla teglia (di 22 cm) versare il composto e lisciarlo bene infornare e cuocere per 30-40 min finchè uno stuzzicadenti inserito al centro esce pulito. Non cuocere troppo.
Lasciare raffreddare per 10 minuti poi capovolgerla su una gratella imburrata sopra in una teglia e lasciare raffreddare completamente prima di glassarla. Per la glassa   mettere il cioccolato in un pentolino a bagno maria e in un altro a fuoco basso portare a ebollizione la panna, poi versarla sul cioccolato e sempre a bagno maria continuare a mescolare. Lasciare raffreddare la glassa fino a quando sarà tiepida. Versare la glassa sul centro della torta lasciandola colare lungo i lati e poi lisciarla uniformemente con una spatola. Lasciare riposare per 1 ora prima di servire.
Buona Cucchiaiata!!!
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Con questa ricetta partecipo al contest CUOCHI DA BIBLIOTECA, Ultimissime dal Forno

1 commento:

Anna ha detto...

Grazie!!!! La inserisco subito!
Anna

Posta un commento