martedì 27 settembre 2011

Nido di spaghetti alla pugliese

Questa ricetta me l'ha data un'amica di mia mamma. La stessa che mi aveva consigliato i famosi Involtini Pugliesi.
E' molto particolare come sapore.. non mi attiravano molto per come mi erano stati descritti e invece sono gustosi e saporiti , Da provare!
Ingredienti:

  • Cime di rapa (non so se il vero nome è questo)
  • 2 acciughe
  • aglio
  • olio
  • pepe nero
  • peperoncino
  • spaghetti
Preparazione:
Pulite bene e lavate le cime di rapa. In abbondante acqua bollente e salata lessate le cime.
Dopo 10 minuti quando sono cotti scolateli dall'acqua senza buttare l'acqua di cottura.
Su una padella mettete abbondante olio aglio sale pepe nero e peperoncino e due alici e fate soffriggere leggermente fino a quando le alici non si scioglieranno. Aggiungete la verdura e insaporite bene. Nell'acqua di cottura delle cime cuocete gli spaghetti. Scolate gli spaghetti e mantecate con la verdura. Servite caldi!
      La Ruota panoramica!!!

6 commenti:

grEAT ha detto...

cime di rapa si chiamano. non so se in tutta italia, ma io le conosco così. ed è così che le faccio ma non con gli spaghetti.
pasta corta.

La cucina di Esme ha detto...

conoscevo le afmose orecchiette con le cime di rapa, mai pensato agli spaghetti! Devono essere molto buoni
baci
Alice

ChefPepe ha detto...

sono buoni e il retrogusto dell'acciuga è molto particolare!

Rita & Mimmo ha detto...

Ottima esecuzione di Pasta con le Cime di Rapa. Complimenti. Mi lascia perplesso unicamente l'aggiunta di Pepe essendoci il Peperoncino

ChefPepe ha detto...

Grazie mille...io il pepe nero l'ho messo perchè nella ricetta che mi hanno dato c'era...per come l'ho condita io...ci stava bene! Del resto anche in altri primi tipo l'amatriciana ci va sia il pepe nero che il peperoncino! Poi sono gusti!!

veronica ha detto...

buonissimi eccomi nel tuo blog ti seguo con piacere....

Posta un commento