giovedì 6 dicembre 2012

Crostata magica


Signori e Signore, Ecco a voi la frolla della mia vita! Abbiamo deciso che siamo fatti l'uno per l'altra. Per troppo tempo l'ho cercata, ho chiesto di lei. Ma alla fine erano solo pettegolezzi, dicerie, chi l'aveva conosciuta, chi aveva conosciuto un'amica che aveva una cugina che sapeva il metodo perfetto per farla. Ma niente.
Quel burro rimaneva sempre troppo forte, lo zucchero non si amalgamava, e Lei dopo la cottura si spezzava inesorabilmente fra le mie mani. Che amarezza ogni volta. Mi si spezzava il cuore e non riuscivo a capire come mai proprio a me non volesse palesarsi. Con religioso silenzio mi mettevo ad impastare ad amalgamare a curarla. Ma poi veniva fuori un rude impasto grumoso non omogeneo, troppo unto e difficilmente maneggiabile!
Ma poi... ieri ho preso due ricette, le ho unite, dopo un attento studio ho aggiustato le dosi degli ingredienti, ho aggiunto e eliminato a mio piacimento, e mentre la impastavo già sentivo che mi voleva bene, che l'alchimia fra di noi era perfetta, sentivo che per una forza a me sconosciuta l'uovo, la farina e il burro si andavano ad unire in modo magico. Senza accorgermene, una perfetta sfera di pasta frolla si è materializzata fra le mie mani.


Una magia, sarà l'atmosfera del natale. Ma la Crostata è venuta perfetta, come piace a me, non troppo burrosa, leggera, e finalmente sono riuscita a fare le strisce della crostata.


Ingredienti

  • 300g farina
  • 100g zucchero
  • 150g burro
  • 2 uova
  • sale
  • 1/2 di lievito per dolci
  • marmellata 
Preparazione

Unire la farina, lo zucchero e lievito e un pizzico di sale. Formare poi un nido con la farina e mettere le due uova e il burro a pezzettini un po morbido così potete lavorarlo meglio. Lavorare bene il composto fino ad ottenere una massa omogenea.  Impastate bene, e formate una palla avvolgetela con la carta trasparente e mettetela  a riposare in frigo per 20 minuti.
Stendetela bene e ricordatevi che essendoci il lievito crescerà un po'. Mettetela su carta forno e poi nella teglia. aggiungete la marmellata e poi decoratela a vostro piacimento.
 In forno caldo a 160° per 30-40 minuti.


10 commenti:

Nadia ha detto...

deve essere semplicemente fantastica!!hai trovato la giusta dose per l'impasto !!

ChefPepe ha detto...

Guarda se fossi riuscita a risolvere un'equazione (cosa per me impossibile) non sarei stata così contenta!!! =)

Simona Mastantuono ha detto...

un classico che non delude mai...ha davvero un bell'aspetto la tua crostata

La cucina di Esme ha detto...

voglio provare la tua ricetta magica!

ChefPepe ha detto...

Grazie Simona!! devo confermare che la crostata era davvero buona!!! prova a farla! risultato garantito!

Rocco B. ha detto...

Bella ricetta!!! (potrei perdere la testa per una crostata così, soprattutto se con una marmellata ai mirtilli o ai frutti di bosco) Belle le foto! Molto bello quello che hai scritto, che sembra proprio la descrizione di come potrebbe nascere una relazione di lunga durata tra due persone.
Ovviamente, bellissima anche la cuoca ;-)

ChefPepe ha detto...

Rocco!!! ma sei sempre troppo gentile...mi ci potrei abituare a tutti questi complimenti!!! Sopratutto mi fa piacere che ti sia piaciuta la descrizione della ricetta!

hamilton ha detto...

chef, non si cucina più?! mica posso andare avanti a torte! ;-)

Giovanna Bianco ha detto...

Mi sono unta ai tuoi lettori, Se ti va di conoscermi ti aspetto al mio blog pastaenonsolo.blogspot.it

Tantissimi complimenti, ciao.

Anonimo ha detto...

Ciao, sono Raffaella.
Ho scoperto il tuo blog e ogni tanto lo "spio" per rubare le tue golosissime ricette.
Oggi provo con la crostata magica. Anche io ho sempre incontrato le stesse difficoltà di cui parli tu nel preparare la pasta frolla.
Speriamo bene.
Grazie.
Raffaella

Posta un commento