venerdì 10 maggio 2013

Cheescake salata


Non puoi vivere un'intera esistenza senza provare, sperimentare e inventare. Che gusto ci sarebbe se per tutta la tua vita facessi sempre le stesse cose, alle stesso orario, con le stesse persone? Non ti devi mai accontentare , non ti devi mai fermare. Io mi voglio stupire, voglio sorprendermi da un'abbinamento assurdo, voglio assaggiare tutto e cucinare le cose più strane. Non puoi mangiare il tuo piatto preferito tutti giorni, come non leggeresti il tuo libro favorito a ripetizione. Ogni nuovo sapore ha una melodia diversa, senti il ritmo cambiare ogni volta che un ingrediente sconosciuto raggiunge il tuo palato. Cambiare, è il segreto per meravigliarsi del mondo intorno a te.  E perchè no, voglio anche rimanerci male e sbagliare. Ma se segui l'istinto e la fantasia, non troverai mai il motivo per tornare indietro.


Ingredienti:

  • 250g di cracker al riso soffiato
  • 120g burro
  • 500g stracchino
  • 200ml panna liquida
  • 15g gelatina in fogli.
  • 100g prosciutto crudo
  • rucola
  • basilico
  • sale 
  • pepe
Preparazione:
Tritare finemente i crackers con 10 foglie di rucola e dieci di basilico. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungerlo al trito. Amalgamare bene e stendere il composto su una teglia a cerniera, pressando bene. Mettere in frigo per almeno un'ora.

Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda, e fateli stare almeno dieci minuti, e mettete in un pentolino a fuoco basso 1/3 della panna liquida a riscaldare. Intanto in una ciotola mette lo stracchino e la restante panna e lavoratela bene con le fruste.Quando la gelatina sarà ammollata strizzatela bene e mettetela nel pentolino con la panna che non dovrà essere bollente altrimenti si formeranno i grumi. Mescolate e fatela sciogliere bene. Versate la panna e la gelatina nel composto principale filtrandola con un colino a maglie strette. Lavorate bene il tutto aggiungete un pizzico si sale e pepe nero. Versate il composto sulla base che avete fatto prima e livellatelo bene.
Mettete tutto in frigo per almeno 5 ore.Quando sarà il momento di servire prendete il prosciutto togliete il grasso esterno e formate con una fetta una rosellina.
Posizionate le rose intorno alla cheescake che avrete messo su un piatto da portata, e al centro un po' di rucola condito con un filo di olio.
Si può sempre sperimentare cose nuove e avere la sensazione di non aver mai provato nulla del genere..potrebbe diventare il vostro piatto prediletto...e a quel punto allora sarà il momento di CAMBIARE!!!!

giovedì 9 maggio 2013

Pera con cuore di robiola e noci


Le giornate si allungano inesorabilmente, il sole che ti riscalda la pelle è irrefrenabile e sei istintivamente spronato a cercare qualcosa che possa saziarti e rinfrescarti. Se puoi esci dalla città , cerca un prato, una bella distesa di fiori e coccinelle e cerca di estraniarti da tutto quello che hai sulle spalle, inspira profondamente, e tenta di sentire tutti gli odori della primavera. Puoi sentire distintamente l'odore dell'erba appena tagliata, della terra ancora umida e dei frutteti che tentano di fiorire nonostante le folate di vento freddo che di soppiatto ogni tanto arrivano. Arriva il profumo della legna che arde nei bracieri, che riuniscono vecchi e nuovi amici per condividere i momenti di divertimento, e ti viene voglia di assaggiare le primizie dell'estate, la frutta così polposa e succosa, profumata all'inverosimile nei suoi mille colori. Purtroppo devi far tacere il desiderio del tuo palato, dovrà attendere ancora un po', ma puoi sempre allietare la tua vista e il tuo gusto con quello che la Madre terra adesso ti offre. Con un umile frutto come la pera puoi assaggiare un momento di primavera che ti cullerà nell'attesa dei sapori più caldi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 pere preferibilmente non trattate
  • 100g di robiola
  • 50g di noci
  • sale 
  • pepe bianco

Preparazione:
Lavate accuratamente le pere, asciugatele tagliate le calotte superiori a circa due terzi di altezza e tenetele da parte. Dopo aver eliminato il torsolo, svuotate le pere di metà della polpa con uno scavino rotondo o con un cucchiaino, raccogliendola in un mixer.

Frullatela con la robiola un po' delle noci, un pizzico di sale e un po' di pepe. Farcite le pere aiutandovi con una sacc a poche.
rifinite il tutto con i gherigli di noci tritati grossolanamente e chiudete con le calotte. Conservatele in frigo fino al momento di servirle.