martedì 7 giugno 2011

Pancakes di Paperino


Se siete dei fans di topolino non avrete problemi a ricordare tutte le storie con Paperino che cucina le famose frittelle per Qui Quo e Quà . Questa ricetta l'ho trovata in un libro che mi ha regalato mia sorella di Ira L. Meyer  che si chiama "Disney Piccoli grandi cuochi". E' un libro di ricette simpaticissimo e utilissimo con alcune ricette assurde e altre più semplici ma tutte collegate al cartoon a cui si riferiscono.
Queste frittelle assomigliano ai famosi pancakes americani con lo  sciroppo d'acero,ma io non userò perchè assolutamente non mi piace, Vediamo ora la ricetta:
Per 4 persone

  • 250g farina di mais
  • 4 pizzichi di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 tazza di acqua bollente
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 uova
  • 100 ml di latte
  • 250 g farina grano tenero
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1 tovagliolo 
 Condimento
  • sciroppo di fragola
  • fragole fresche
  • zucchero a velo
  • nutella 
  • banane
I due condimenti li userò per dividere le frittelle in due piatti per poterli condire diversamente.

Preparazione

  1. Mescola in un contenitore capiente la farina di mais il sale e lo zucchero. Aggiungi poco a poco prima l'acqua calda che avrai lasciato riposare per 10 minuti, poi 2 cucchiai di olio.
  2. Rompi le uova in una ciotola a parte e sbattile con una forchetta. Aggiungi il latte,mescola e versa tutto sulla pastella che prima hai fatto.
  3. Unisce la farina di grano tenero setacciata al lievito e aggiungi anche questi alla pastella a base di farina di mais. Mescola bene in modo da formare un composto senza grumi.
  4. Riscalda una padella anti aderente non troppo grande
  5. Versa l'olio avanzato in una piccola ciotola intingi un tovagliolo nell'olio e strofina leggermente ma in fretta , la padella, facendo attenzione a non toccare il fondo caldo con le dita,riponi il tovagliolo nella ciotola che userai ogni volta che dovrai ungere la padella per le altre frittelle.
  6. raccogli un po' di pastella con un cucchiaio (io uso il mestolo così prendo meglio la pastella, ma bisogna riempirlo poco )e lasciala cadere sulla padella, senza versarne troppa, deve solo formare uno strato sottile su tutta la superficie di cottura.
  7. Lasciala cuocere finchè la pastella si copre di bollicine in superficie e ai bordi. Solleva leggermente la frittella e se vedi che è dorata capovolgila e lasciala cuocere ancora un po'.
  8. Ripeti l'operazione. e metti su i due piatti le frittelle condendo ogni strati con i due condimenti

come nelle foto...ovviamente ad ogni spalmata bisogna necessariamente leccare il cucchiaio!
Se non si vuole fare la torretta di frittelle si possono lasciare senza niente e ognuno condirà la sua a suo piacimento. 


Buona Merenda.
Con questa ricetta partecipo al contest di USA sweet Usa, I dolci di Caia.

9 commenti:

Gianni ha detto...

Grazie anche per questa ricetta...e vale lo stesso discorso dell'altra! In realtà un codice ci sarebbe anche stato....ma mica ho capito come si inseriva....hihihihih
Baci

grEAT ha detto...

interessante la versione con la farina di mais.
belle. brava

ChefPepe ha detto...

Sono buonissimi!!!veramente

Eleonora ha detto...

Wow che belle le fritelle di paperino..sembrano buonissime..ottime per una bella colazione, le devo proprio fare!Grazie unn bacione

ChefPepe ha detto...

Peccato che quando le faccio io cucino...e gli altri intanto mangiano....

stefy ha detto...

Ma sono troppo golose e sfiziose queste frittelle.....sono costretta ad assaggiarne virtualmente una......e visto che aprendo ho trovato questa delizia mi iscrivo tra i tuoi sostenitori.....così da non perdermi le altre prelibatezze che preparerai....passa a trovarmi se ti va....ti aspetto stefy

Lucia ha detto...

Che golosità!!!

Caia ha detto...

buonissimi, li assaggerei entrambi!
grazie per la ricetta e in bocca al lupo per il contest ^__^

ChefPepe ha detto...

Grazie..sono buoni...e sopratutto ipercalorici...caratteristica ineliminabile ad un piatto americano! Viva il LUPO!

Posta un commento